Cuore, Mente, Viaggi

Ogni giorno per 365 giorni.

Ciao a tutti amici viaggiatori! Nonostante il primo mese sia già andato, eccoci qui, finalmente ad accogliere questo nuovo ed emozionante anno insieme! Sì, sarà un anno emozionante e ricco di sorprese, ne sono sicura! 

Sapete perché? Perché ho deciso che ogni giorno farò sempre la stessa scelta: La felicità! Ogni giorno per 365 giorni sceglierò di essere felice. Vi starete chiedendo come faccio ad essere così ottimista ed euforica, soprattutto dopo il difficile anno che ci siamo appena lasciati alle spalle. E’ vero, è stato un anno duro. Un anno in cui abbiamo dovuto rinunciare a tante cose che prima apparivano scontate: gli abbracci, i baci, i caffè con gli amici al bar, gli incontri inaspettati, le strette di mano, le passeggiate, le corse in aeroporto, le gite fuori porta, il mare, la montagna… sono infinite le cose a cui abbiamo rinunciato per provare a vincere il “mostro” che ha divorato pian piano il nostro Paese, il mondo. Abbiamo assistito a tutto ciò che mai avremmo immaginato di vedere. Abbiamo ascoltato parole che mai avevamo sentito prima. Ma soprattutto, ci siamo visti privati, d’improvviso del bene più prezioso della nostra vita: LA LIBERTA’. Finchè si è liberi di fare ciò che si vuole, non ci si rende conto di quanto sia importante. Anche l’azione più banale, come far colazione al bar, o andare a fare la spesa, o andare in palestra (spesso controvoglia), o dal parrucchiere, o fare shopping al centro commerciale, anche la più insignificante delle azioni ripetute quotidianamente diventa importante perché ti fa sentire libero. Libero di alzarti la mattina e andare a correre, libero di uscire con gli amici, libero di andare a trovare i tuoi genitori, o di abbracciare i tuoi nipoti senza paura.

Chi non ha avuto paura nel 2020? Una paura terrificante che tutto d’un tratto ha paralizzato il mondo intero. Tutti bloccati davanti all’ unico mezzo che ci era permesso guardare: lo schermo di un televisore. Da lì ricevevamo linee guida per poter abbattere il “mostro” che ci teneva lontani da tutto e tutti.

E’ un po’ come quando hai un incubo. Dormi male, cerchi di capire cosa stia succedendo ma tutto ti appare confuso, ovattato. Ti arrivano suoni in lontananza che vorresti non sentire, e poi vorresti svegliarti ma non ci riesci. Ecco, non è sembrato anche a voi di vivere un incubo? Uno di quelli davvero brutti dal quale non riesci a svegliarti? 

Ad oggi sono certa che non sarà tutto finito in un batter d’occhio, ovviamente ci vorrà del tempo per superare del tutto questo momento, che passerà nella storia come “periodo di reclusione assoluta” o ancora “l’epoca del distanziamento sociale” , ma sono sicura anche di un’altra cosa: tutto questo lascerà in noi tracce di vita non vissuta che avremo voglia di recuperare, tanto tempo che (seppur non sia stato sprecato, perché è servito a ritrovare se stessi e molti valori a cui prima non si dava tanta importanza)  avremo voglia di riprendere in mano. Tanta voglia di libertà che avremo voglia respirare. Tanti sorrisi che avremo voglia di rivedere, dietro quella mascherina che li ha coperti per troppo tempo. 

Il nuovo anno sarà un anno ricco di speranza per il futuro, di consapevolezza che tutto può cambiare da un momento all’altro. Un anno che ci farà apprezzare molto di più le piccole cose, perché se ci rendono felici forse non sono poi così piccole. Un libro bianco in cui scrivere i desideri più belli, i sogni messi da parte che forse adesso potremo realizzare. Un anno ricco di buoni propositi che arricchiranno la nostra vita giorno per giorno. E voi? Avete già stilato la vostra lista dei buoni propositi per questo nuovo anno? 

Io l’ho fatto, e mi sono ripromessa di rispettare ogni punto rigorosamente. E se avrò un solo attimo di ripensamenti, rileggerò la lista da capo. Ecco i miei buoni propositi per il 2021:

Vivi il presente e sogna in grande il tuo futuro. 

Non guardare mai al passato, ci sei già stato.

Ama tanto. L’amore che dai ti ritornerà sempre indietro, in milioni di forme.

Pensa positivo. Un pensiero positivo attira sempre cose positive. 

Non avere aspettative verso cose o persone. Eviterai molte delusioni. 

Sii grato per ciò che hai.

Sii buono e gentile sempre, soprattutto con chi non lo merita. La cattiveria divora in primis te stesso. 

Amati ogni giorno un po’ di più e non ti curar del giudizio altrui. 

Commetti errori e impara da essi. 

Viaggia più che puoi e più lontano che puoi. Viaggiare apre la mente e il cuore. 

Sii felice per le piccole cose e vedrai che la vita le renderà grandi. 

In questo anno appena trascorso, abbiamo avuto tanto tempo per riflettere su ciò che ci rende davvero felici nella vita. Non sarà arrivato il momento di mettere in pratica tutta questa teoria? 

Pensate anche voi che da un evento negativo si possa trarre qualcosa di positivo?

E allora perché non iniziare subito? Senza sprecare neanche una pagina di questo nuovo libro da scrivere. 

Io ho scelto di essere felice…ogni giorno per 365 giorni. E voi? Cosa scegliete? 

With a lot of dreams.

Lorena.

Condividi l'articolo!

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento